Tags

No tags :(

Logo-IC_Salerno-StoriaDal giorno della sua fondazione, avvenuta il 1° Marzo 1987, l’Inter Club Salerno “Marcello Parisi” ha stampato circa quaranta numeri di un “Periodico”, partecipato a tutte le Riunioni del Coordinamento Campano (ora curato da Adriana de Leva), visto l’Inter “in diretta”, organizzato i “festeggiamenti” di Pasqua e Natale, organizzato e partecipato a varie trasferte non solo a Milano, conquistato il 6° Premio della Solidarietà “San Domenico Savio” indetto dalla Sezione di Portici dell’Unione ex Allievi di don Bosco, conquistato il 2° posto al “Concorso Presepe 1999” indetto dall’Ufficio Terza Età della Curia di Napoli, conquistato prima il 12° posto e poi l’8° a due Concorsi Nazionali Fotografici indetti dall’Inter Club Mogliano Veneto, organizzato gare gastronomiche in sede, “intitolato” il Club a Marcello Parisi, nominato Giovanni Parisi “Presidente Onorario”, partecipato al “Giubileo degli Sportivi” svoltosi a Pompei, partecipato con un video-clip alla trasmissione “Goleada” di Telemontecarlo e con interventi in studio a “Tira & Molla” di Canale 5 ed a due trasmissioni della RAI, ospitato in sede due Responsabili Nazionali del Centro di Coordinamento Inter Club, “festeggiato” l’Alunno più buono d’Italia per l’Anno Scolastico 2001/2002, installata la bandiera della Pace in giardino molto prima dello scoppio della guerra in Irak, raccolto firme per una tomba per Helenio Herrera, realizzato un murales contro Ronaldo “transfugo” e uno per Juan Sebastian Veron, organizzato una Celebrazione Eucaristica in ricordo di Giacinto Facchetti ed un’altra in memoria di Marcello Parisi (officiata da Monsignor Gerardo Pierro, Vescovo di Salerno, “in diretta” su “Tele Diocesi”), reso “omaggio” ad Andrea Fortunato, Agostino Di Bartolomei, ai quattro ragazzi periti nel treno Piacenza-Salerno, all’Avvocato Peppino Prisco, a Filippo Raciti, a Gabriele Sandri,  “incontrato” Gigi Simoni, Nando Dalla Chiesa, il Giudice Antonino Caponnetto, Peppino Prisco, l’Umorista grafico Paolo del Vaglio, Paolo Bonolis, Ela Weber, Luisa Corna, il Professor Giuseppe Acocella, Bruno Cirillo, Luigi Maria Prisco, Gianfelice Facchetti, il Professor Carlo Vosa, il Dottor Giovanni Vitale, Suor Paola, Monsignor Francesco Saverio Toppi, Monsignor Gerardo Pierro, Monsignor Carlo Liberati, Monsignor Giuseppe De Luisa, Monsignor Mauro Piscopo, Monsignor Giacomo Pinelli, Don Antonio Mazzi, Don Luigi Zoccola, Don Antonio Petrone, Don Pietro Ottena, Don Galliano Basso, Don Vittorio Garzone, Don Tonino Palmese, realizzato un CD con 21 pezzi musicali (che ha avuto un successo senza… precedenti!), “azzeccato” un ambo sulla ruota di Napoli (con i numeri 16 -gli scudetti di allora – e 21 – gli anni compiuti), ideato t-shirt realizzate per i vari Raduni Regionali di fine anno sociale, “ospitato” il 2 Luglio 2008 la troupe di Inter Channel per l’Inter Summer Tour 2008, organizzato il 6° Raduno Regionale Junior (26 Marzo 2006), il 26° Raduno Regionale (12 Giugno 2011), l’esposizione della Champions League (8 Marzo 2011).

¬ alla Festa del 10° Compleanno, svoltasi Domenica 22 Giugno 1997 al Castello Arechi, intervennero 8 Inter Club della Campania e 2 Inter Club extraregione; si decise di “adottare un bambino a distanza” tramite l’Associazione Aiuto.

¬ alla Festa del 15° Compleanno, svoltasi Domenica 8 Settembre 2002 nella sede di Via Agostino de Cupiti, intervennero 13 Inter Club Campani; si decise di versare un’offerta ad “Emergency” di Gino Strada, noto tifoso nerazzurro.

¬ alla Festa del 18° Compleanno (la nuova maggiore età…), svoltasi Domenica 9 Ottobre 2005 in sede, intervennero 15 Inter Club Campani; si decise di versare un’offerta a “Libera”, Associazione-nomi e numeri contro le mafie.

¬ alla Festa del 21° Compleanno (la vecchia maggiore età…), svoltasi Domenica 20 Aprile 2008 in sede, intervennero 9 Inter Club Campani; si decise di versare un’offerta al V.I.S., Associazione Missionaria Salesiana.

¬ alla Festa del 23° Compleanno (ideata per il numero 23 – nella smorfia napoletana “lo scemo” / il numero di Marco Materazzi / il numero degli anni del Club / da cui “Siamo scemi per l’Inter perché, in Noi, l’Inter non scema mai!”), svoltasi Domenica 5 Settembre 2010 in sede, intervennero 13 Inter Club Campani; si decise di versare un’offerta alla “Fondazione Giacinto Facchetti”, che studia i tumori.

Durante lo svolgersi di queste 5 Feste di Compleanno, la Manifestazione “Insieme si può…” con Suor Paola e la sua squadra di calcio, la Manifestazione d’intitolazione del Club a Marcello Parisi e tutte le altre iniziative Sportive, Sociali, Spirituali, Culturali, Ricreative intraprese dal sodalizio ed “allargate” ad altri club, si è sempre cercato di avere “buoni rapporti” con tutti gli Inter Club, Campani e non, come gli Inter Club di Belvedere Marittimo, Roma, Mogliano Veneto e “Figliaro Nerazzurra” dimostrano.

La caratteristica di tutte queste Feste è l’invito a non portare fiori, piante, targhe, coppe, piatti, quadri o quant’altro ma a versare (anonimamente) l’eventuale spesa prevista nel Trullo Nerazzurro che è in Sede, per poi effettuare un unico contributo ad un’associazione meritevole!

il leit-motiv del club? il pallone in testa, ma non la testa nel pallone!