Tags

No tags :(

Ottaviano (NA), 21 aprile 2002 – "… Sarebbe bello organizzare un Raduno per i nostri junior", era stata l'idea promotrice, lanciata a mo' di provocazione, durante il 15° Raduno  (99/2000) degli Interclub della Campania. Così era nato il 1° Raduno Junior svoltosi a Cava dé Tirreni (Salerno) nell'ampio e verdeggiante "Parco Schwerte" a maggio del 2001, durante il quale erano stati anche raccolti fondi a favore di Telefono Azzurro.

Visto e considerato il buon successo di pubblico e di critica ottenuto, Adriana De Leva, nostra dinamica Coordinatrice Regionale,. ha pensato di riproporlo Domenica 21 aprile ad Ottaviano (Napoli), (proprio in concomitanza della "Giornata dell'Ortensia di Telefono Azzurro – Non c'è un petalo da perdere") ai piedi dell'alberato Monte Somma, nell'ampia Via Valle delle delizie.

Ad aderire all'iniziativa decine di iscritti degli Inter club di Ottaviano, Salerno, Napoli, Penisola Sorrentina, Torre Annunziata e Cava dé Tirreni, la locale Scuola Calcio "Pasquale D'Avino", il Corpo Sanitario Internazionale di Ottaviano, la Polisportiva Giovanile Salesiana "Sonar".

Fondamentale la collaborazione delle "animatrici" Cristina Florio e Gabriella Vittozzi (Salerno) e di Valentina Cadavèro (Napoli), figlia della nostra coordinatrice, come estremamente importante l'apporto organizzativo di Salvatore e Luisa De Simone (Torre Annunziata), Gino e Carmela Monti (Scafati), Maurizio Celentano ( Napoli), Raffaele Grimaldi (Ottaviano), Raffaele Florio ed Emilio Vittozzi (Salerno).

Sul tavolo allestito per l'occasione insieme ai gadgets (distintivi, palloncini, depliants) ed alle ortensie di Telefono Azzurro, gadgets dell' Inter per i piccoli partecipanti.

I giovani e i giovanissimi hanno trascorso l'intera mattinata di una giornata primaverile e soleggiata a giocare, nel verde, tra lo sventolio di bandieroni nerazzurri mentre sulle panchine riposavano… genitori e nonni ed i vigilantes "controllavano" ai lati della strada.

Per Adriana De Leva, per il presidente Mariano Visone ed il Consiglio Direttivo del club di Ottaviano, il sincero plauso da parte di tutti per la riuscita della significativa iniziativa: 3 scatoloni di ortensie presto esaurite in cambio di offerte per un totale di 342 €. a favore di Telefono Azzurro.

Il prossimo anno la manifestazione si ripeterà nel Casertano, e sempre con "Telefono Azzurro", affinché si possa "riadottare" il motto di quest'anno:

“NON CHIAMATE DIVERTIMENTO UNA GIORNATA CHE LASCIA RIMORSI NEL CUORE"
(San G.Bosco)