Tags

No tags :(

Alvignano (Ce), Domenica 06 aprile 2008 – 14 su 37 gli Inter Club presenti: Apice, Arpaia, Atripalda, Baronia, Capodrise,  Cesa, Napoli, Nola, Ottaviano, Pannarano, Penisola Sorrentina, Piedimonte Matese, Salerno, Vairano. Ben 9 club in meno, dunque, rispetto alla riunione di Salerno del 27 gennaio u.s., forse a gennaio, “gli interessi” erano altri… essendoci in ballo  le partite di Champions League  con il Liverpool, il Wivi l’Inter e la Festa del Centenario, ma in concomitanza con la riunione in oggetto c’era anche l’8° Raduno Junior e si è discusso anche di questo, se continuare ad insistere su questa iniziativa, ma la risposta dei presenti, tra cui Mariano Visone dell’I.C. Ottaviano è stata unanime, noi continuiamo con la stessa caparbietà e la stessa resistenza che la nostra Beneamata deve dimostrare ora nel finale di campionato, ad onta di quanti a periodi di grande attività attraversano poi periodi di “ristoro” salvo poi risvegliarsi in occasione di importanti appuntamenti.

La coordinatrice si è dichiarata contenta di non essere “vendicativa” ed ha esortato tutti ad impegnarsi per il Raduno Regionale del 25 maggio.

La coordinatrice ha poi illustrato le attività dell’ultimo bimestre denso di attività, diverse le trasferte effettuate, a parte piccoli gruppi per Inter-Roma ed Inter-Juventus, ben 150 richieste per Lazio-Inter anche se in questa occasione il coordinamento non ha incassato l’euro perché il biglietto era già in sovrapprezzo alla fonte…(Box Office di Napoli). Indimenticabile la trasferta per il Congresso degli Interclub e la partita del Centenario Inter-Reggina, in proposito la coordinatrice ha rimarcato la differenza (39 a 415) di richieste esaudite tra la Reggina (anche se molti , circa 60, in questo caso sono stati ospiti del Centro Coordinamento) e la partita di ritorno con il Liverpool, definendo “vergognoso” che ad una partita storica della quale chiunque è stato presente ne porterà un ricordo indelebile si è preferito una partita il cui risultato forse era già scontato in partenza e non era neanche decisiva per un accesso ad un turno definitivo, insomma non era una semifinale…. Ed inoltre per il Liverpool il pullman del coordinamento regionale si è riempito al limite del necessario (tanto che la cassa ha dovuto intervenire con 30 euro) sia per distrazione da “eccessivo stress” sia per favorire tutti i fuori pullman e trascurando i propri interessi . Parlando ancora di trasferte bisogna ringraziare il Centro Coordinamento per l’assegnazione ottenuta in occasione di Inter-Liverpool dopo tutte le polemiche inerenti la partita di andata e per l’importante risultato ottenuto in occasione di Inter-Juventus che è stato un po’ l’anticipo di quella che sarà, si spera dal prossimo anno, la “carta del tifoso” . Purtroppo per il derby del 4 maggio essendo aperta dal Milan la prevendita del settore ospiti ai soli abbonati-Inter,  sarà possibile  acquistare solo biglietti di altri settori.

Nell’illustrare il Bilancio si è toccato l’argomento del  Wivi l’Inter del 1 marzo  a Napoli. Solo grazie agli incassi di un euro a biglietto ottenuti con le partite e la buona assegnazione di Inter-Liverpool, si è potuto devolvere in beneficenza la cifra “dignitosa” di 1000,00 euro, infatti in chiusura di bilancio la cassa è intervenuta con 500,00 euro , sul sito del coordinamento saranno inserite tutte le ricevute inerenti la festa. La coordinatrice si è chiesta se tutti erano soddisfatti per una festa costata circa 6.000,00 euro, si è detta interdetta del fatto che su una previsione di 450 partecipanti si sia poi arrivati a 550, quindi 100 in più, tra cui persone che forse neanche sapevano in che contesto fossero… si è chiesta dov’erano ora tutte quelle persone e dove sono quando facciamo i Raduni… è vero che c’erano 2 giocatori, ma è anche vero che invece di una “stupida” fotografia sarebbe stato molto più bello ed interessante proseguire con le domande, per le quali erano stati richiesti 5 microfoni che , anche questi, come le transenne antipanico (obbligatorie!) hanno avuto un costo. Insomma, il tutto è da rivedere, ma tenuto conto che una festa così è concessa ogni 2 anni…chi vivrà vedrà!!

Rientra in tutto questo discorso che quest’anno non è stata raccolta la solidarietà natalizia e quindi quasi per tutto quanto si è fatto bisogna ringraziare coloro che effettuando le trasferte permettono alla cassa del coordinamento di fronteggiare le spese!!

Per quanto infine riguarda i comportamenti tenuti durante il Wivi l’Inter da taluni personaggi bisogna ricordare che sono i presidenti responsabili del comportamento delle persone che conducono a queste manifestazioni, ma la cosa più grave è quando i presidenti vengono meno al loro dovere di esempio. Non conta il numero degli iscritti di un club, conta la partecipazione ed il rispetto verso tutto quanto il Coordinamento organizza.

Breve accenno è stato anche fatto al vile attacco subito dall’I.C. Ottaviano la sera di Napoli-Inter, cosa riportata da vari giornali cittadini, dal sito nazionale e regionale e solidarietà è stata ancora espressa da tutti i presenti.

trasferta regionale (inter-cagliari):
sono 5 i pullman in partenza dalla Campania: da Napoli e Sorrento per il Napoletano e l’alto Casertano, da Sarno per il Salernitano, da Atripalda per l’Avellinese e da Arpaia per il Beneventano.

La coordinatrice ha ricordato che sul sito è presente la recensione al libro di Raffaele Procacci “con i colori del cielo e della notte” di cui ha fatto omaggio di alcune copie ai presenti. Sempre sul sito è illustrato il programma  del 1° Trofeo del Centenario in programma a Cattolica dal 30 maggio al 2 giugno organizzato dall’Interclub locale e che non è aperto solo ai partecipanti al Torneo di calcio a 5 ma a tutti coloro che desiderano, a prezzo speciale, trascorrere un lungo week-end sulla riviera romagnola.

Sono state distribuite le targhette del Centenario donate dal Centro Coordinamento, diplomi preparati dall’I.C. Piedimonte Matese per l’occasione e le bandiere del centenario prenotate, quest’ultime davvero hanno costituito una gradita sorpresa, molto belle ed apprezzate da tutti.

In chiusura di riunione ricco e gusto buffet, enorme Torta per festeggiare i 5 anni di attività dell’Inter club ospitante di Piedimonte Matese e brindisi finale.

Un ringraziamento a tutti i collaboratori del club locale, a Don Emilio Meola per la disponibilità a concedere i locali del Kairòs di Alvignano, ai ragazzi dell'ACR di Alife, al socio Mario Fattore  per l'impegno profuso (Amplificazione,intermediazione alle varie autorità alvignanesi,etc) ed ai rappresentanti di Telefono Azzurro a cui è andata la quota di € 311,00.

appuntamento al raduno regionale del 25 maggio… ma prima di allora…il 20 marzo p.v. 21° compleanno dell’I.C. Salerno che dopo aver festeggiato il 18° compleanno,  in maniera “creativa” festeggia la maggiore età di una volta!!

Cari Saluti Nerazzurri
Adriana De Leva – coordinatore regionale