Tags

No tags :(

Castellammare di Stabia (Na), 19/02/2012 – Il Salone del Circolo Nautico Stabia era gremito fino all'inverosimile: le 130 sedie + le 10 poltrone-divano non sono bastate a far sedere tutti i presenti… Molti in piedi, in fondo, di lato al tavolo di presidenza.

Ad assistere alla presentazione del libro “Se no che gente saremmo” erano presenti in tanti: i fratelli Carmine e Giuseppe Abbagnale, Peppiniello di Capua, Clemente Filippi, direttore generale della Juve Stabia, Francesco Esposito, Umberto Naclerio, Tonino Scala, Salvatore di Somma, responsabile dell'area tecnica della società stabiese, due gruppi di emittenti televisive locali e ben quindici delegazioni rappresentanti gli IC della Campania, parché  la storia di Giacinto come calciatore è da ricordare sempre, soprattutto ora che non c'è più.

A fare gli onori di casa il presidente del circolo Emilio Della Mura: ”Presentare il  libro che tratta di Giacinto Facchetti è per me un onore e una grande gioia. Facchetti è stato un vero campione sia nello sport che nella vita. La sua vita e il suo impegno nel calcio sono di esempio a tutti i giovani che si avvicinano al mondo sportivo”.

Subito dopo ha preso la parola il presidente dell'IC di Castellammare, il quale ha manifestato la sua stima per il calciatore. Poi è stata la volta della coordinatrice  degli Inter Club della Campania, Adriana De Leva, la quale  ha consegnato un piccolo gagliardetto al presidente del circolo e ha aggiunto: ”Tutti gli interisti continuano a conservare il ricordo indelebile di un uomo speciale, un calciatore indiscutibile, un amico di tutti!”.

Giornata pre-carnevalesca, atmosfera serena, informale, amichevole con il figlio del grande Giacinto a rispondere alle domande di Emilio Vittozzi, conduttore della manifestazione, che ha cercato di far "spiegare" il libro al piacente scrittore, carpendogli pezzi di… vita quotidiana: un "botta e risposta" che ha catturato l'attenzione dei tantissimi presenti, scatenando applausi a scena aperta.

Impossibile riportare l'emozione creata dalle risposte di Gianfelice, al punto che, a molti, e sembrato che il Padre osservasse il tutto da una nuvoletta in cielo (ovviamente nerazzurra)…

Al termine, standing ovation naturale per Gianfelice, commosso fino alle lacrime, che ha preceduto un'ora di… dediche con firma sui tanti libri venduti dall'efficace duo Lello Capuano – Paone.

Le foto hanno immortalato solo alcuni momenti della riuscitissima manifestazione organizzata dall'IC Castellammare di Stabia, con la stretta e proficua collaborazione di Adriana de Leva e del Coordinamento Campano e il supporto "logistico" del Circolo Nautico Stabia.