Tags

No tags :(

Caserta, 20 luglio 2011 – Ha riscosso consenso di pubblico il quadrangolare di calcio a 5 organizzato dall’IC “Marco Materazzi” di Caserta nell’ambito della Reclaim Fest svoltasi sabato 16 e domenica 17 luglio 2011. Si sono affrontate 4 squadre formate da tifosi delle 4 Società che meglio rappresentano attualmente il calcio italiano: Inter, Milan, Juventus e Napoli.

I valori che il club casertano voleva e vuole rafforzare nella mentalità dei propri iscritti, dei propri simpatizzanti e dei tifosi in generale, sono stati accolti nel migliore dei modi. Valori che dovrebbero essere patrimonio comune e mai dimenticati ogni volta che il calcio e lo sport rivestono un ruolo primario.

“Il calcio deve essere uno sport che unisce e che mai divide. I colori della propria squadra del cuore devono essere difesi con lealtà e rispetto altrui, devono quindi sapersi mescolare con i colori antagonisti creando quella magia che solo il tifo nitido riesce a creare”. Queste le parole del presidente del sodalizio nerazzurro, Francesco Egido, il quale, al termine del quadrangolare, ha premiato ogni singolo concorrente con una medaglia a testa, tale e quale per tutti e non in base alla posizione raggiunta nella classifica finale del torneo.
La Reclaim Fest, con un programma consistente e variegato, è stata organizzata dal Laboratorio MIllepiani e promossa da: Laboratorio Sociale Millepiani; Speranza per Caserta; Casa delle associazioni; La Fabbrica di Caserta; UISP; Ass. C@sertando; Teatro Civico 14; Mutamenti; Inter Club "M.Materazzi" Caserta; Ass.

Macchina da Presa; Cineclub Vittoria; Cinema dal Basso; Liberalibri; Ass. I Piatti del sapere per richiamare l’attenzione delle Autorità e proporre l'autogoverno cittadino per alcune aree attualmente inutilizzate o destinate all’asta e quindi consegnate nelle mani dei privati.

Sabato 16 luglio c’è stata l’apertura degli stands etnici e associazionistici. A HandMade e scambio libri ha fatto seguito un’assemblea pubblica dal tema "Progetto di autogestione di un parco pubblico da parte dei cittadini". Alle ore 20:00 è iniziato il torneo di calcio a 5 a cura dell’IC "M.Materazzi" Caserta. Il programma è proseguito con un Reading di poesie a cura dell'associazione C@sertando" ed una  proiezione di cortometraggi a cura di Cinema dal basso, Macchina da Presa e Cineclub Vittoria. Chiusura con i Dioniso Folk Band (musica Folk) ed O'rom (musica Popolare Balcanica).

Domenica 17 luglio fin dal mattino animazione per bambini con spettacolo teatrale, burattini giocolieri e zucchero filato a cura di Mutamenti; per gli adulti monologo teatrale a cura di Dario Salvelli presso il Teatro Civico 14, torneo di pallavolo e corsa podistica a cura della UISP. Alle 12:00 pic-nic a cura dell'associazione i "I Piatti del Sapere", alle 18:00 dibattito pubblico "Nuove forme di partecipazione e di democrazia reale" con gli interventi di: Andrea Alzetta, attivista Action; Pietro Rinaldi, consigliere comunale di Roma, attivista Insurgencia; Enzo Cenname consigliere comunale di Napoli; Giuseppe Vozza, sindaco di Camigliano, Speranza per Caserta; Francesco Altieri, attivista Millepiani.

La serata si è conclusa con le finali del torneo di calcio a 5 e buona musica con i Sound System Culture, Milidanz Station, Roots and Dub session, Sativa Dub Station, Mystical Powa  e Sound Culture.