Tags

No tags :(

Piedimonte Matese, Domenica 14 Dicembre 2003 – 21 gli Inter Club presenti: Apice,  Atripalda, Baronia, Calvi Risorta, Capodrise, Capua, Casaluce, Cerreto Sannita, Eboli,  Mondragone,  Montesarchio, Napoli, Ottaviano,  Penisola Sorrentina,  Piedimonte Matese,  S.Arpino,  Salerno, Torre Annunziata, Torre Del Greco, Vairano Patenora, Valle Del Sele.

Dopo il benvenuto del Presidente del club ospitante, Sig. Leopoldo Pannone, che ha anche informato i presenti dell’avvenuto contatto con l’Associazione i Pupi per potere avere ospite del club ( e dei club limitrofi) il capitano Javier Zanetti, la coordinatrice ha tenuto un discorso alquanto articolato che verteva soprattutto sulla  manifesta assenza del club di Piedimonte Matese alle 2 ultime occasioni di incontro: il Raduno di Solofra, dove è sembrato fossero venuti al solo scopo di contattare il Sig. Fausto Sala per l’inaugurazione, senza trattenersi per il Pranzo Sociale e la prima riunione regionale a Massa della Lucania. La coordinatrice esortava il neo-interclub a non considerare l’inaugurazione il punto focale della propria attività, altrimenti dopo quest’ultima avrebbe potuto verificarsi un periodo di declino. Ipotizzava inoltre l’assenza di Massa della Lucania, sempre presente in ogni occasione, come  una risposta “polemica” all’assenza del neo-Interclub alla 1° riunione regionale.

Questo discorso della coordinatrice apriva subito dopo la relazione sugli ultimi 3 mesi un dibattito tra i presenti, soprattutto dopo l’intervento del sig. Paterno e di un socio del club locale che si dimostravano alquanto risentiti e dispiaciuti, ritenendo le parole della coordinatrice scoraggianti e “accusatorie “ diversi intervenivano, taluni a difesa della coordinatrice (Visone-Ottaviano e Macchione-Casaluce) intravedendo nelle sue parole soltanto uno “stimolo” per i nuovi arrivati mentre un socio dell’I.C. Calvi invitava a non comportarsi da “tifosi dell’Inter che fischiano i propri campioni” e si riferiva ai 255 soci dell’I.C. Piedimonte Matese che tra adulti ed junior è il più numeroso in Campania. Questa è una sintesi molto ristretta di quanto espresso, ma la coordinatrice fa seguire a questa relazione una lettera aperta a cui spera di ricevere risposte sincere ed aperte magari proprio sul sito del Coordinamento Campano.

Tra le attività dei club, il 25/26 ottobre si è tenuto a Casoria, organizzato dall’ I.C.Napoli con la collaborazione dell’I.C. Casoria e dell’Inter Campus Acerra il IV° Memorial Raffaele Cristiano.

La trasferta con il maggior numero di partecipanti è stata il derby e riguardo alle lamentele pervenute per la carenza di biglietti inerente alla partita in oggetto ha rammentato le defezioni avutesi in occasioni di Inter-Arsenal ricordando che è facile lamentarsi in occasioni di partite di cartello ma che se un club chiede biglietti per partite non di cartello può tranquillamente organizzare pullman per un intero Interclub. Per Lazio-Inter del 21 dicembre organizzeranno la trasferta Capodrise (CE), Arpaia (BN) Capua (CE) e Napoli, unitamente ad altre richieste il totale dei trasferisti sarà di oltre 250.

Un elogio all’Inter Club di Apice per l’impegno già al “massimo” per l’organizzazione della 3° edizione della Mostra del Collezionismo F.C. Inter del 22 febbraio 2004, infatti per la riunione di cui si relaziona erano già pronte le locandine ed i manifesti. Si chiede la collaborazione soprattutto dei club limitrofi per la diffusione La coordinatrice ha esortato i collezionisti-espositori  a contattare Lello Capuano per l’organizzazione degli spazi ed ha ricordato che questa come le altre è un’occasione di socializzazione, dove, anche l’incontro “gastronomico” del pranzo  ha una sua funzione…

  • XIX° raduno è fissato per il 20 giugno 2004 e non 27  a Cerreto Sannita,  la quota pranzo è fissata  in €.33,00
  • IV° raduno junior è fissato per il  28 marzo, ad Atripalda (AV)
  • la trasferta regionale è fissata per il  9 maggio in occasione di Inter-Parma

Il programma è sempre lo stesso, ci si recherà alla Pinetina solo in caso di assicurazione da parte dell’attuale Mister di disputare l’allenamento sul campetto principale altrimenti la comitiva si sposterà per una gita a Como. Quota di partecipazione €.90,00 confermati ospiti in tribuna gli Inter Club di:  Atripalda, Ischia, Capua, Casaluce e Sala Consilina.

Tra le novità piacevoli dell’ultimo trimestre la coordinatrice citava il conferimento dell’incarico di direttore del Centro Coordinamento a Fausto Sala, dichiarandosi certa che per tutto quanto dipenderà dal nuovo direttore le cose in generale andranno senza alcun dubbio meglio. Gli Interclub di Salerno, Casaluce e Montesarchio hanno offerto regali di benvenuto al club di Piedimonte.

Il bilancio  del Coordinamento presenta un lieve disavanzo (circa 5,00 €) ma la cassa recupererà subito con l’imminente trasferta di Lazio-Inter applicando la quota di  €.1,00 a biglietto invece degli usuali 0,50 centesimi.
Successivamente, si è provveduto alla raccolta di fondi da destinare in beneficenza.

La cifra raccolta alla data del 14.12.2003 viene ripartita nel modo seguente: €. 276,00 per l'adozione a distanza; €.100,00 per A.GE.O.P., €.100,00 per il Benin (I.C. Guidonia), 95 candele di telefono azzurro, il resto che verrà raccolto andrà a TELETHON

Alla data in cui si redige la presente relazione i club che hanno rinnovato l’adesione al Centro Coordinamento sono N.33, N.2 i club divenuti sezione (Avella e S.Antimo), N.3 i club nuovi (Arpaia, Nola e Piedimonte Matese) e N.2 i club che non rinnoveranno (Castel S.Giorgio e Mignano Montelungo) per un Totale  di N.36 club e N.2 sezioni

prossima riunione:
Mondragone (Ce) il 14 marzo 2004